La comunicazione è alla base di ogni attività umana ed economica: affinché gli scambi tra popoli e culture siano efficaci è necessaria una comunicazione di qualità basata non sulla ”traduzione di parole”, ma sulla capacità di trasmettere concetti e idee.

Lo Studio Acta da anni si impegna in questa attività per facilitare e rendere produttivi i contatti degli operatori e delle aziende italiane con i loro interlocutori all’estero. La ricerca di nuove opportunità, l’inserimento sui nuovi mercati e la fidelizzazione dei clienti non può prescindere da un’attività di accompagnamento che ha alla base una consolidata conoscenza delle lingue e delle culture dei Paesi interessati a conoscere e apprezzare l’alta qualità del made in Italy.

Un qualificato team di traduttori ed interpreti coordinato dal dott. Carlo Eugeni, docente universitario, traduttore professionista e respeaker, è a disposizione dei nostri Committenti per i servizi di traduzione e interpretariato (chuchotage, simultanea e consecutiva).

Accanto alle tradizionali aree di attività, che interessano l’area economica, sociale, finanziaria, giuridica e istituzionale, lo Studio Acta si è specializzato nell’area della traduzione medico-scientifica annoverando nel proprio portfolio clienti un numero crescente di istituzioni ed enti medico/scientifici che si avvalgono dei servizi da noi offerti.

  • La traduzione è un’attività scritta che comprende l’interpretazione del significato di un testo di partenza e la successiva produzione di un nuovo testo, equivalente a quello di origine, in un’altra lingua. Lo scopo del traduttore è quello di cercare di portare il testo dalla lingua di origine alla lingua di destinazione mantenendo il più possibile inalterato il significato e lo stile del testo, ricorrendo, se e quando necessario, anche a processi di adattamento.
  • L’interpretazione invece prevede la traduzione orale (o tramite segni nel caso delle lingue dei segni) da una lingua di partenza verso una lingua d’arrivo. L’interpretazione è caratterizzata non solo dall’evanescenza della lingua orale, ma anche dalla mimica, dalla gestualità, da buone conoscenze di retorica, di scioltezza e comprensione della lingua parlata.
  • Si distinguono fondamentalmente due modalità di interpretazione: l’interpretazione simultanea e consecutiva. Durante l’interpretazione simultanea, l’interprete traduce simultaneamente (con una differenza di pochi secondi) il discorso dell’oratore dalla lingua originale nella lingua d’arrivo. Una sua variante, sussurrata, definita chuchotage, prevede che l’interprete sia a fianco dell’ascoltatore, a cui trasmette a bassa voce la traduzione. Nel caso della simultanea, l’interprete svolge il suo lavoro in una cabina isolata acusticamente dal resto della sala, utilizzando cuffia e microfono. L’interpretazione consecutiva invece non si avvale di nessun altro strumento se non il blocco per gli appunti dell’interprete. Questo ascolterà porzioni di testo della durata variabile (solitamente da pochi minuti fino a 10-12 minuti) prendendo appunti per poi ricostruire l’intero discorso al termine dell’intervento dell’oratore.
  • Trattandosi di due attività altamente specializzate e richiedenti una perfetta conoscenza delle lingue e delle tecniche di traduzione e interpretazione, lo Studio Acta si affida esclusivamente a professionisti dei due settori con solidi percorsi universitari di formazione e una comprovata esperienza, assicurando così traduzioni e interpretazioni di altissima qualità.